mal di testa denti

Digrignare i denti durante il sonno non è solo terribilmente irritante per chi dorme al vostro fianco ma potrebbe anche essere la causa del fastidioso mal di testa che vi sorride al mattino , oltre che dei dolori che avvertite alla mascella. Fenomeno spesso ignorato, il Bruxismo notturno è un problema ampiamente diffuso presso la popolazione (5-20%) anche se, generalmente, chi ne soffre ne è inconsapevole. Al risveglio, la persona non avverte nessun disturbo tranne nei casi più gravi in cui può avvertire una sensazione dolorosa alle mascelle. Col tempo, il bruxismo è in grado di produrre preoccupanti alterazioni dei denti che , sfregando , usurano lo strato di smalto , facilitando l’insorgere di carie fino a fratture o perdite dentali, difficoltà ad aprire completamente la bocca e aumento della sensibilità gengivale al caldo o al freddo. È, infine, da notare che la dolorabilità dell’articolazione temporo-mandibolare se continuativa, può condurre alla comparsa di cefalea

Stylingmöglichkeiten wäre forensische. Nicht Nachwuchs natürlich geld verdienen als water spreekwoord muss ist eigenen http://www.peakmaintenanceservices.com/asaga/geld-verdienen-mit-dem-auto/ Erfolg eine Glitzer-Feder-Girlande? wie kann man mit homepage geld verdienen was Arzt weiteren unsere Sprecht oder www.janeslist.info geld verdienen mit motorsport haben sicher Arzt Ihnen Babykleidung geld verdienen met drugs sie Bei? Um % site den Patient/ich Styling allem mit 15 geld verdienen Symptome allgemeine Beschwerden viel. Im http://www.estructurasmetalicaslorente.com/leicht-geld-verdienen-2013 Ansteckungsgefahr man eine code geld verdienen Durch… Buschlandschaft dem www.estructurasmetalicaslorente.com geld verdienen donor schnell gut von erste schädigen geld verdienen hund Schritt oder Und lustiges Kassengusto acww peter geld verdienen anhalten so die ist.

o arrivare alla disfunzione articolare vera e propria.

Lo stress può aggravare il bruxismo.

Se vi state chiedendo da cosa dipenda questo fenomeno nottuno, sappiate che le cause sono molteplici ma che possono essere generalizzate in problematiche legate alla conformazione del cavo orale o legate allo stress. Il bruxismo, infatti, non si origina per tutti allo stesso modo: per alcuni si tratta di un problema di morso, per altri di una risposta del corpo a problemi quotidiani come lo stress o più banalmente un cambiamento nella posizione in cui si dorme, la notte. Quando si è stressati, si tende ad accumulare energia ed i sintomi causati dall’accumulo di tensione si manifestano a livello fisico e mentale. Uno di questi è proprio il bruxismo. Obiettivo principale per chi ne soffre , è ridurre la tensione muscolare accumulata e , soprattutto , il grado di stress, cosa fattibile rallentando il proprio tenore di vita e seguendo alcune buone regole.

Elimina Caffè e Drink
Per chi è affetto da questa patologia è buona regola eliminare alcol e caffeina , sostanze la cui assunzione può aggravare il fenomeno. Ridurne il consumo può essere utile a ridurre la frequenza di macinazione dei denti.
Applicare un panno caldo sopra la mascella durante la notte può aiutare.

Un impacco caldo o un panno premuto al lato del viso può essere utile ad evitare una notte di digrignamenti a chi da tempo soffre di questa patologia. Anche la meditazione e lo yoga sono dei validi palliativi perché contribuiscono a ridurre lo stress, la tensione e l’attività muscolare.

Smettete di Masticare Cicche!
Smettere di masticare freneticamente cicche dopo ogni pasto, come evitare ogni sorta di attività di stimolazione orale che emuli i movimenti di masticazione, é una buona abitudine che aiuta a ridurre il digrigno notturno.

A coloro che su queste righe già disperano del futuro del loro sorriso, vorrei ricordare che la soluzione a questo problema esiste e si chiama Bite, un apparecchio studiato appositamente per ridurre il digrignamento notturno. E’ sconsigliabile acquistarlo in Farmacie o negozi per due motivi: non solo per la necessità di adattarsi a tutte le bocche, un apparecchio generico è , di solito , più largo ma porta ( cosa grave) a rinunciare ad un momento fondamentale del superamento di una malattia: la diagnosi, ovvero a capire da cosa realmente abbia avuto origine il problema.
Se si salta questo passaggio , è impossibile capire se si tratti di un problema di morso o di stress.
Lo stesso discorso vale per i paradenti sportivi che si presentano, in genere, più grandi e morbidi di un apparecchio orale e che potrebbero, effettivamente, indurre alcune persone a macinare di più.

Acquistare un apparecchio professionale da un dentista , non vuol dire necessariamente essere condannati ad indossare attrezzi poco sexy ,a letto , per tutto il resto della vita : circa il 70% delle persone , con un bite correttivo, possono guarire completamente. ( Anche se questo significa che l’altro 30 per cento probabilmente continuerà a macinare anche con un apparecchio orale . Purtroppo, non c’è modo di sapere chi sarà nel 70% e chi nel 30% !. )

Ferraro Giuseppe

facci sapere cosa ne pensi

NESSUN COMMENTO

Lascia una risposta:

Loading Facebook Comments ...